La Pubblicità è una delle più grandi forma d’arte del 21°secolo, affidarsi ad una pubblicità di qualità è un investimento che aumenta il tuo guadagno in modo significativo. A tal proposito il grande Steve Jobs diceva:

“Investire nella pubblicità in tempo di cresi è come costruirsi le ali mentre altri precipitano”

Come pensate di vendere il vostro prodotto o servizio se nessuno lo conosce?
Non investire in Pubblicità può portare lentamente la vostra realtà aziendale AL FALLIMENTO! La pubblicità ha lo scopo di creare “un ponte emotivo” tra il consumatore e l’azienda, in grado di trasformare i desideri dei consumatori in esigenze primarie!

Il termine pubblicità racchiude migliaia di modi, mezzi, strumenti e tattiche utilizzate al fine di far conoscere e promuovere un prodotto o un Brand.

La pubblicità non è costosa. Ovviamente il prezzo della pubblicità varia a seconda del mezzo scelto, si parte da un prezzo base con i classici volantini pubblicitari, poi saliamo con le affissioni e la cartellonistica sino al camion vela che allo stato attuale è il mezzo di promozione che risulta essere il più costoso.

NON ESISTE UNA PUBBLCITA’ COSTOSA, ESISTONO SOLO MEZZI CHE HANNO COSTI INFERIORI E ALTRI CHE HANNO COSTI SUPERIORI, tutto sta nella scelta del mezzo promozionale e di cosa vogliamo promuovere.

Le affissioni pubblicitarie sono di certo il mezzo più diffuso ed anche il più utilizzato per le campagne di promozione, attualmente le maxi-affissioni hanno enormi potenzialità dettate dalla loro grande dimensione e dalla durata di esposizione al pubblico che comprende un periodo minimo di 15 giorni.

E’ molto importante usare una grafica chiara, efficace e semplice accompagnata da slogan brevi ed intensi, inoltre consigliamo di posizionare le affissioni in punti strategici e di grande affluenza per ottenere risultati vincenti e guadagni sicuri.

Partiamo dal fatto che non sarete mai gli unici a sfruttare un mezzo pubblicitario, è però estremamente importante utilizzare un mezzo di comunicazione nel modo giusto. Pertanto affidati sempre ad esperti del settore in grado di fornire solo il meglio, idee originali, creative ed uniche in grado di lasciare il segno e catturare l’attenzione del consumatore.

L’IMPORTANTE E’ COME DIVERSIFICATE E CREATE IL MESSAGGIO: utilizzare slogan di forte impatto, colori precisi, immagini incisive tutto questo sicuramente renderà più evidente ed efficace la vostra pubblicità rispetto a quella dei vostri concorrenti. Fare pubblicità è come essere in una continua gara, e allora che vinca il migliore!

La scelta del formato è importante in una campagna di affissioni pubblicitarie, infatti è importante comprendere quale formato si adatta meglio al territorio e alle mie esigenze.

Per esempio utilizzare un maxi formato in un centro storico caratterizzato da strade piccole e strette è fortemente sconsigliato, è davvero una pessima e cattiva idea! La scelta ideale per promuovere in un centro storico è il medio formato, mentre al contrario in un punto dispersivo come ad esempio le vie periferiche, l’utilizzo del maxi formato diventa d’obbligo se volete ottenere dei risultati.

Quindi la scelta dev’essere ponderata nel pieno rispetto del cliente e del territorio che ospita la vostra campagna di affissioni.

La soluzione? Il CAMION VELA ITINERANTE!

E’ un mezzo promozionale che ha un grande impatto sui consumatori, è in grado di catturare l’attenzione grazie alle sue importanti dimensioni inoltre il fattore che lo rende davvero unico è la possibilità di essere ovunque in ogni angolo della città!

Il Camion vela riesce a distribuire il messaggio in un vasto territorio, aumentando notevolmente il bacino d’utenza e raggiungendo diversi Target. Ideale per promuovere svendite, campagne elettorali, liquidazioni, saldi, prossime aperture ed eventi di vario genere.

Certamente, si tratta del DLG 507 del 1993 che nei suoi diversi articoli regola il mondo della pubblicità outdoor e delle affissioni pubbliche. La legge illustra in modo ottimale e chiaro quali sono le tipologie di pubblicità soggette all’imposta ed enuncia i diversi casi in cui è possibile ottenere sconti ed esoneri totali in merito all’IMPOSTA SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI.

Per avviare una campagna pubblicitaria è necessario rivolgersi all’ufficio affissioni della propria città, a tal proposito la legge prevede la presenza di un ufficio affissioni all’interno di tutti i comuni italiani. Pertanto gli interessati hanno la possibilità di presentare richiesta per effettuare la campagna di promozione pubblicitaria, pagare la dovuta imposta e avere in seguito il permesso per collocare la Pubblicità.

Non conosci professionisti nel tuo territorio? Hai voglia di avere diversi preventivi per valutare la scelta migliore? Non conosci il mondo pubblicitario e non sai come muoverti?

Affissioni.it fa al caso tuo!

Il nostro portale raccoglie la tua richiesta e immediatamente 3 professionisti della tua zona ti forniranno 3 preventivi GRATUITI per la tua pubblicità. Affissioni.it vi aiuterà a raggiungere grandi risultati e ad essere VINCENTI nel vostro settore!

La scelta dell’agenzia è uno dei fattori principali che gravano sulla buona riuscita di una campagna di promozione pubblicitaria.

Che si occupi semplicemente della collocazione dei manifesti o che segua a 360° la tua promozione pubblicitaria (grafica, pagamento dell’imposta, installazione…), è importante che ci si affidi sempre e solo a professionisti del settore. In caso contrario, il rischio che si corre è quello di avere una scadente e fallimentare campagna pubblicitaria che porterà solo esiti negativi alla immagine aziendale.

AFFIDATEVI SOLO A PROFESSIONISTI, PER UNA PUBBLICITA’ DI QUALITA’ E VINCENTE!

Conosciamo quanto sia importante la pubblicità. Ma come facciamo a calcolare il ROI?

Il ROI (Return On Investiment) è il guadagno monetario che ci porta una pubblicità. Per calcolare il ROI è possibile adottare tre semplici tattiche:

– Inserire un QR CODE sulla Pubblicità
– Inserire un codice di sconto sulla pubblicità, per vedere quanti prodotti vengono venduti con quel codice di sconto
– Inserire un link e vedere dal web quanti hanno visitato quel link

Bisogna semplicemente sperimentare e trovare la scelta migliore per la tua realtà aziendale.

La scelta del circuito è fondamentale, bisogna scegliere con attenzione il circuito più adeguato alla nostra VISION (obiettivo aziendale) e puntare con precisione ad un determinato TARGET (tipologia di consumatori).
Ad esempio usufruendo di un circuito con impianti posizionati prevalentemente in periferia, punteremo su un target differente rispetto ad un circuito con impianti posizionati nel centro cittadino.

Quindi alla domanda :”Che circuito scegliere per una maggiore visibilità?” La risposta è:

“E’ bene scegliere il circuito con impianti posizionati per lo più nella zona dove il Target interessato al nostro prodotto o servizio, trascorre la maggior parte del proprio tempo”.

Spesso accade che tra le diverse tipologie di affissioni pubblicitarie e alla vasta possibilità di scelta, non riusciamo a trovare la Pubblicità che fa per noi.

Questo avviene per tutti coloro che conoscono il mondo della Pubblicità in modo superficiale ed approssimativo, perché per i professionisti scegliere il mezzo pubblicitario più adeguato è un gioco da ragazzi. La risposta a questo semplice ma complesso quesito si trova nella cosa che conoscete di più: LA VOSTRA AZIENDA!

Per esempio: una gioielleria ha come obiettivo quello di far conoscere gli splendidi gioielli acquistabili nel punto vendita, quindi è importante scegliere un mezzo promozionale che possa raffigurare il prodotto e che lo faccia per diverso tempo e in modo efficace. In questo caso, lo strumento più adeguato è certamente l’Affissione, perché risponde in pieno alle esigenze commerciali del prodotto e soprattutto si sposa con i desideri degli utenti e di potenziali clienti.

Quindi agite scegliendo la pubblicità più adatta sia al vostro prodotto che al target al quale scegliete di rivolgervi.

La grafica di un messaggio promozionale è il fattore che spinge maggiormente all’acquisto i consumatori, di conseguenza è importante realizzare una Grafica professionale e di grande impatto.
Una grafica per promuovere un evento deve essere scelta con molta attenzione, un passo falso potrebbe costare caro. Seguite questi 4 consigli:

– Bisogna creare una grafica inerente all’evento
– La grafica da realizzare deve avere un’alta capacità descrittiva anche contando su pochi elementi
– E’ necessario puntare sull’immediatezza, quindi evitare troppi oggetti e testi inutili, risultano fuorvianti
– Il fattore più importante è che deve coinvolgere emotivamente il consumatore così da spingerlo a partecipare all’evento promosso.

Non esiste un tempo standard! Il tempo dipende dalla cosa da promuovere.
Ad esempio per una nuova apertura è bene cominciare la promozione pubblicitaria anche un paio di mesi prima dell’inaugurazione. Nel caso di un party organizzato in poco tempo, può bastare una promozione pubblicitaria della durata di una settimana.

Bisogna valutare il proprio prodotto o servizio, comprendere se è necessario investire tanto tempo per la promozione oppure basta poca pubblicità per raggiungere l’obiettivo in modo efficace.

La risposta è: Indubbiamente i Prodotti!

Ciò che interessa ai clienti è principalmente il prodotto, poi il Brand! Pertanto si deve promuovere ciò che per gli utenti è indispensabile e che concilia i loro desideri, quando la pubblicità darà esito positivo noterete che anche il Brand comincerà ad ottenere autorevolezza.

Ovviamente il discorso cambia quando parliamo di realtà aziendali che non possono promuovere un singolo prodotto perché ne vendono migliaia differenti (gioiellerie, profumerie, supermercati…). In questo caso è necessario promuovere il Brand, ma attenzione: è bene inserire nella pubblicità anche i prodotti esaltando caratteristiche generiche. (es. : Nel nostro punto vendita solo prodotti Made in Italy).

In questo caso pubblicizziamo il punto vendita e allo stesso modo promuoviamo tutti i suoi prodotti.

Ogni tipologia di affissione è adatta ad un preciso contesto cittadino, i diversi formati possono essere adatti ed efficaci in un rione della città o fastidiosi ed invisibili in un altro quartiere.

Le dimensioni delle affissioni possono essere suddivise in tre principali categorie:

– I PICCOLI FORMATI: adatti non solo all’affissione ma anche alla consegna porta a porta, mano a mano o in luoghi pubblici chiusi e non troppo grandi
– I MEDI FORMATI: Riescono ad esprimersi al meglio nei centri storici cittadini e in luoghi turistici a patto che si parli di zone non troppo dispersive, tali formati non intaccano il territorio e l’architettura dei monumenti e allo stesso tempo risultano ugualmente efficaci
– I GRANDI FORMATI: Sono evidenti e molto efficaci, è consigliabile collocarli maggiormente nelle zone periferiche, dispersive e ampie. Infatti molti comuni italiani vietano gli impianti 6×3 nei centri storici perché le grandi dimensioni possono deturpare il contesto storico-architettonico.

La scelta del periodo più adeguato alla promozione della propria realtà aziendale è in relazione al prodotto o servizio erogato. Infatti ci fate caso, la promozione dei gelati comincia a partire dai primi giorni primaverili e termina a fine settembre, questo perché i consumatori di gelato aumentano durante l’estate. Se invece il nostro Brand si occupa della vendita di giocattoli per bambini, sicuramente la pubblicità dev’essere concentrata nel periodo delle festività natalizie.

Quindi in sintesi bisogna comprendere quando c’è il picco delle vendite del vostro prodotto e pubblicizzare cavalcando l’onda, senza mai tralasciare le emozioni del cliente.

Il pagamento dell’imposta sulle pubbliche affissioni è obbligatoriamente a carico del soggetto che trae benefici dalla pubblicità eseguita. Pertanto le spese burocratiche sono a carico del cliente, ma nulla vieta a quest’ultimo di autorizzare e delegare l’agenzia che si occupa dell’installazione delle affissioni, al pagamento dell’imposta e quindi a curare tutto l’iter in tutti i suoi ambiti, ovvero da quello strettamente burocratico a quello puramente creativo.

Per una pubblicità professionale e ben strutturata, è necessario affidarsi solo a Professionisti del settore.
Ma come facciamo a sapere se l’agenzia con la quale ci interfacciamo è professionale o meno?
Seguite questi semplicissimi consigli per comprenderlo!

Quando vi affidate ad un’agenzia chiedete senza indugio di poter visionare alcuni lavori svolti in precedenza, vedendo i progetti già consegnati potrete comprendere come lavorano e i risultati che hanno ottenuto con le campagne promozionali passate.
Visitate il sito e i social utilizzati dell’agenzia, notate i “like” dagli utenti che seguono i lavori dell’agenzia e quale autorevolezza e professionalità hanno i collaboratori che lavorano all’interno di essa, se ci sono delle recensioni in rete leggetele perchè le impressioni degli utenti contano.
Ovviamente chiedete il parere in giro e se l’agenzia supera in modo positivo queste “prove” saprà certamente svolgere il proprio mestiere al meglio.

L’imposta sulle pubbliche affissioni si paga ogni qualvolta avete in mente di creare la vostra campagna pubblicitaria, per il pagamento bisogna rivolgersi all’ufficio affissioni (ubicato per legge in tutti comuni d’Italia) e chiedere informazioni sulle modalità e le tariffe che variano da città a città.

Le modalità di pagamento cambiano a seconda della città in cui collochiamo le nostre affissioni, quindi è necessario chiedere informazioni al vostro comune di residenza.

Hanno la possibilità di avere uno sconto del 50% tutte le associazioni non a scopo di lucro e benefiche, manifestazioni religiose, sportive e culturali che abbiano la partecipazione di enti territoriali o il loro patrocinio.

L’articolo 17 del DLG 507/1993  afferma che tutti gli enti territoriali e Statali sono esenti dall’imposta sulle pubbliche affissioni. Sono esonerati dal pagamento anche navi, aerei e vetture ferroviarie e tutte le affissioni che per legge è obbligatorio avere.
Per rientrare nell’esenzione (qualora non sia obbligatoria una grandezza) devono essere più piccoli di mezzo metro quadrato di grandezza.
Se l’affissione è minore di 300 cm quadrati è possibile astenersi dal pagamento della tassa, le targhe che segnalano la posizione di un ente non a scopo di lucro sono esonerate dal pagamento dell’imposta. Infine se avete in mente di pubblicizzare all’interno del vostro locale, sulle vetrine o sulla porta d’ingresso di quest’ultimo, è possibile rientrare nell’esenzione del pagamento, solo se le attività pubblicizzate sono direttamente inerenti all’esercizio commerciale e inferiori al mezzo metro
quadrato di grandezza.

Chiunque svolga o collabori con l’affissione del manifesto senza l’autorizzazione del comune di appartenenza, è perseguibile con una sanzione che parte da un minimo di €51,00 ad un massimo di €309,00 .

Con il termine “voltura dell’autorizzazione” si fa riferimento a tutte le pratiche burocratiche necessarie a cedere ad un nuovo soggetto, la propria autorizzazione sull’utilizzo di spazi pubblicitari propri.

Per compiere questo atto è necessario rivolgersi al comune di appartenenza , nella fattispecie all’ufficio affissioni, seguendo tutte le procedure burocratiche e necessarie all’ottenimento della voltura. Non esiste una pratica uguale per tutti i comuni ma varia a seconda delle diverse città e delle esigenze.

Le insegne d’esercizio hanno lo scopo principale di rendere riconoscibile un’impresa rispetto ad un’altra, attirare clienti e quindi aumentare il fatturato del negozio.
Il Decreto Legislativo 507/1993 prevede L’ESEZIONE dell’imposta alle insegne inferiori ai 5 mq di grandezza (totale).

Le locandine sono mezzi di promozione pubblicitaria che rientrano tra i piccoli-medi formati. Anche se sono di dimensioni ridotte, le locandine riescono comunque a risultare efficaci e incisive se corredate da una grafica vincente, ma dove collocarle?

Grazie alle piccole dimensioni, le locandine possono essere collocate sia all’interno di locali pubblici che all’esterno. E’ importante sapere che se messe all’esterno è necessario pagare l’imposta sulle pubbliche affissioni, solo se la superficie pubblicitaria è superiore ai 30 cm2.
Inoltre è necessario installarle in zone consentite per evitare di incorrere in sanzioni per affissioni collocate in spazi abusivi.

I saldi sono l’appuntamento stagionale più atteso e importante per il business, che riguarda sia i proprietari di esercizi commerciali che per i clienti. Infatti durante il periodo dei saldi, si concentra un alto tasso di consumatori che girano per i negozi alla ricerca di affari e sconti.

Ma come rendere maggiormente appetibile un’attività commerciale durante i saldi?

Il primo passo è far comprendere a tutti i consumatori che tipologia di scontistica offre il tuo esercizio commerciale, questo è possibile farlo anche con la pubblicità outdoor!
Il fattore che accomuna tutte le promozioni, ma che nel periodo dei saldi risulta essere di fondamentale importanza è la GRAFICA. Infatti la decisione finale del cliente viene influenzata da fattori grafici e da messaggi di forte impatto presenti nella tua promozione, pertanto è necessario utilizzare colori accesi ed evidenti (Rosso, Arancio, Giallo), immagini descrittive e incisive.
Altro elemento da non dimenticare è: mettere in risalto la percentuale dello sconto, utilizzando un diverso carattere, dimensione o colore: Es. Sconto al 50%!

Con sconti adeguati e una pubblicità efficace e vincente, i consumatori sceglieranno di certo voi!

Il camion vela prima di essere un mezzo pubblicitario è innanzitutto un veicolo, per questo deve seguire ed attenersi esclusivamente alle leggi del codice della strada per evitare spiacevoli sanzioni e multe.
Inoltre, il Camion Vela deve seguire alcune regole che vietano la circolazione nei pressi di luoghi d’interesse storico, perché viene definito mezzo pubblicitario e inadatto al contesto (questo non vale per tutti i comuni). Spesso nelle ZTL è vietata la circolazione dei Camion Vela inoltre, possono fermarsi per un determinato lasso di tempo e solo in piazzole di sosta autorizzate e consentite dalla legge.
Ovviamente, consigliamo di leggere in merito il regolamento del proprio comune perchè varia da città a città per conoscere tutte le restrizioni che il Camion Vela ha nel proprio contesto urbano.

Gli orari e le zone adeguate per i Camion Vela sono in relazione al target e alla tipologia di prodotto venduto o al servizio erogato.
Se il nostro prodotto ha un target giovane e che ama i locali notturni, è consigliabile far circolare il camion vela con la pubblicità nelle ore serali e nelle zone dove si concentrano maggiormente i giovani.
Al contrario se puntiamo a pensionati, faremo circolare il camion vela nelle ore mattutine o nel pomeriggio, percorrendo zone ricreative e collaterali a parchi o piazze.

Il Target è la tipologia di clientela che potenzialmente è interessata all’acquisto di un determinato prodotto, per comprendere a chi è rivolto il nostro servizio o prodotto è importante conoscerlo ed analizzarlo.

E’ necessario sapere quali sono le caratteristiche principali e di conseguenza individuare le categorie alle quali interessano tali caratteristiche. Ad esempio: le scarpe da jogging interessano solo ad un target che fa sport o corre, pertanto la nostra pubblicità dovrà catturare l’attenzione e le emozioni di utenti che praticano sport o che sono interessati a farlo. Ovviamente anche altri clienti compreranno quella tipologia di scarpe ma principalmente saranno utilizzate da tutti coloro che amano fare attività fisica.

Dopo aver analizzato e trovato la risposta, il gioco è fatto!

Molti individui associano la parola Pubblicità ad un grande dispendio economico, questa idea è scorretta e spesso porta i piccoli imprenditori a scegliere di non investire e di conseguenza non pubblicizzare il proprio prodotto o servizio, privandosi così della possibilità di crescita e di guadagno.

La pubblicità gioca davvero un ruolo importante soprattutto in questo periodo, infatti ha il compito di dare risalto ad un Brand o prodotto all’interno di un mercato spesso saturo e pieno di possibilità di scelta per l’utente. Pertanto l’unica arma che un imprenditore può usare per distinguersi dalla moltitudine e farsi conoscere all’interno del mercato, è la pubblicità ovviamente fatta in modo professionale e corretto.
Ci sono davvero molti mezzi di comunicazione pubblicitaria che si adattano a qualsiasi azienda ed esigenza, tali mezzi sono capaci di esaltare le potenzialità, le qualità di un prodotto o un brand, bisogna solo scegliere e cominciare una massiccia promozione.