Nessun commento

SPOT REFERENDUM

Su tutto il web non si fa che parlare di Referendum Costituzionale, ma quello che oggi, 6 Ottobre 2016

,gli amanti di Internet cercano davvero sul noto motore di ricerca è Spot referendum.
Si tratta di uno Spot che il PD ha realizzato, utilizzando come soggetto un’anziana signora che ripete sempre “Tanto se voti no, non cambia nulla”.
Innanzitutto è importante spiegare per cosa si vota in questo referendum costituzionale :

 

siPERCHÈ’ VOTARE SÌ

E’ importante comprendere i motivi del si, infatti ci sono delle modifiche fondamentali che la costituzione subirebbe, come ad esempio:

  1. Per l’abolizione del Bicameralismo Paritario;
  2. Per la diminuzione del numero dei parlamentari;
  3. L’abolizione del CNEL.

noPERCHÈ VOTARE NO

  1. Alcuni parlano di Legge Anticostituzionale;
  2. Con questa legge non si risparmierebbe più del 20%.

 

E’ già partita una campagna di affissioni che ha come titolo il famoso slogan, che sta letteralmente invadendo le cittadine italiane.

Citiamo inoltre il famoso Roberto Benigni che descrive la costituzione italiana come “la più bella del mondo” e per questo è stato intervistato dal programma “Le Iene” dando il suo parere sulla questione.

Oramai non si parla d’altro e tutti gli Italiani stanno pensando a cosa votare il famoso 4 Dicembre mentre l’Italia è spaccata perfettamente in due parti poiché, se da una parte il tanto gettonato spot referendum ci porta a vedere tutto come una sorta di liberazione dalle tanto odiate tasse, dall’altra si intravede vede l’ombra di una legge Anticostituzionale.

Solo il tempo ci darà delle risposte al già citato quesito, una cosa certa è che la simpatia dell’anziana signora (protagonista dello spot referendum) è davvero unica.

 


 

Compilate il modulo per ricevere 3 preventivi gratuiti da parte di agenzie del vostro territorio!

Se l’articolo è stato di vostro gradimento vi invitiamo a condividerlo, se invece ci fossero alcune incomprensioni commentate per ulteriori chiarimenti.

L’intero team di Affissioni.it vi ringrazia per l’attenta lettura!