Nessun commento

Grafica: come pubblicizzare un Evento

Con il termine pubblicità spesso si intende l’insieme di pratiche e strategie attuate al fine di rendere evidente e appetibile un prodotto o un servizio commerciale.

La promozione non solo riguarda brand o servizi ma spesso interessa anche eventi di vario genere, per es. feste, eventi di beneficenza, conferenze, mostre, dibattiti, convegni, spettacoli ecc… Pertanto in questo articolo verranno illustrate passo dopo passo, le migliori tecniche da adottare al fine di creare la migliore forma pubblicitaria di qualsiasi evento da promuovere.

Vogliamo focalizzare l’attenzione soprattutto su elementi e consigli utili e basilari, su come creare una grafica forte ed efficace per promuovere al meglio tutti i vostri eventi.

 


eventiEventi: Semplici incontri o Pubblicità?

 

Quando partecipiamo a degli eventi come mostre o conferenze, notiamo senz’altro che tutto è stato sponsorizzato da un’azienda o da un ente ben preciso, con lo scopo di attirare il più possibile l’attenzione dell’utente in modo tale da aumentare la fama del prodotto pubblicizzato.

Ad esempio pensiamo alla presentazione di un libro, la casa editrice crea l’evento per pubblicizzare e far conoscere il nuovo prodotto alla clientela, e grazie a questo incontro la casa editrice non solo ha pubblicizzato il libro ma ha anche attirato l’attenzione dei clienti sull’azienda promotrice.

Questo è il motivo primario per cui lo sviluppo e la creazione di eventi non solo rientrano nel settore pubblicitario, ma lo fanno anche come una delle migliori forme promozionali.

E’ necessario sapere che gli eventi devono portare in alto il vostro Brand, quindi bisogna creare incontri in linea con la Vision Aziendale e che identifichi al meglio l’immagine positiva che l’impresa ha al di fuori delle proprie mura.

 

La Pubblicità per sponsorizzare!

 

E’ bene precisare che non basta la sola promozione dell’evento, ma a questa è obbligatorio accostare una pubblicità che sia in grado di promuovere nello stesso momento l’evento e il brand da sponsorizzare. Il messaggio deve essere in grado di far conoscere a tutti gli interessati l’incontro e di conseguenza aumenterà il numero dei partecipanti.

Ovviamente bisogna comprendere bene quale forma di comunicazione sia la più efficace ed adeguata da adottare per il proprio evento, inoltre questa ricerca è molto importante perché l’esito della scelta graverà notevolmente sulla buona riuscita della convention. Bisogna comprendere innanzitutto i fondi che si hanno a disposizione, e di conseguenza scegliere il mezzo che rientra nel vostro budget.

Molte imprese non pubblicizzano i propri eventi perché spaventati da un dispendio economico notevole di una campagna pubblicitaria, pertanto evitano di investire i propri fondi per altre operazioni promozionali. Questo è un gravissimo ERRORE!

Esistono moltissime forme pubblicitarie che hanno un grande impatto sui consumatori e ad un costo abbordabile, la forma più utilizzata in questo momento è: l’Affissione PubblicitariaInfatti grazie alla possibilità d’avere un variegato numero di formati, ha un listino prezzi molto ampio e facilmente accessibile sia per le grandi che per le piccole imprese.

Manifesti della OlivettiLa Giusta Grafica di Manifesto Pubblicitario

 

In questo paragrafo vi illustrerò i consigli utili per creare una grafica vincente da applicare ai manifesti che pubblicizzeranno i vostri eventi.

Un manifesto che si rispetti deve avere al suo interno pochi elementi perché deve essere diretto, far comprendere subito il messaggio e lasciare al consumatore la curiosità di saperne di più.

Prima di creare un manifesto pubblicitario è indispensabile sapere a quale Target è rivolta la nostra campagna, questa è una fase importante del processo promozionale perché vi porterà a comprendere quale Visual (immagine principale), Payoff (frase conclusiva e di grande impatto) e Headline (titolo) utilizzare.

Ad esempio se volessimo promuovere una festa di fine anno scolastico dovremmo utilizzare lo schema seguente:

  • Come Visual: Un’immagine che riconduca immediatamente al contesto scolastico (matita,penna, diario…);
  • Come PayOff: Una frase fortemente emotiva e diretta alla fascia d’età scolastica (9 mesi di teoria, un giorno di pratica);
  • Come Headline: Poche parole, dirette e descrittive (Ballo Di Fine Anno).

Altre informazioni molto importanti e da non tralasciare da inserire sono: la data, il luogo e l’ora dell’evento.

Affidarsi alle immagini e ai colori è un’ottima strategia, perché questi elementi vengono percepiti molto più velocemente dal cervello umano pertanto è un dato a favore della promozione. Inoltre i colori da scegliere sono molto importanti, infatti è un grande errore scegliere in modo casuale le tinte poiché ognuna di esse suscita diverse reazioni nell’utente.

Leggete l’articolo “I colori della Pubblicità” per saperne di più e comprendere quale colore utilizzare per il vostro evento.

 


 

Adesso non ci resta che salutarci e augurarvi buona fortuna per la futura promozione del vostro evento!

Volete promuovere con manifesti o altri mezzi pubblicitari? Compilate il modulo gratuito di Affissioni.it per ricevere 3 prevenivi gratuiti da parte di esperti nel settore!

Se l’articolo è stato di vostro gradimento commentate e condivitdete!

Inoltre noi di Affissioni.it abbiamo creato per voi carissimi lettori, un video esplicativo per spiegare in modo facile e veloce le informazioni sopra citate.

Buona visione!